NOCTURNE
"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque, e noi pensiamo solo che vogliano dire qualcosa". -Delirio-
:: By the pricking of my thumbs, Something wicked this way comes... :: :: HoMe Luna-link alla mia homepage | *Qualcosa da dichiarare?*|

" Sono fin troppo consapevole del fatto che si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio
e io vivo nel terrore di non essere frainteso." (Oscar Wilde)

QUELO

"Le c0se n0n SeRve chE SiaNo aCcaDutE pEr eSsere vEre.
I RaCconti e i SognI son0 le vErità omBrA che durEraNno quanDo i seMplIci fAtTi sAraNno p0lVere e cEneri, e DimentIcati."
(Sogno, in Terre del Sogno)


Questo è un blog decappizzato
*A me MI piace*:
Il rosso intenso, gli orsi, cucinare, la corte Unseelie, la cancelleria, il verso dei corvi alla mattina, ma pensandoci bene i Corvi in tutto, la radio, cantare, le Storie, la neve fitta fitta, il sushi, la pioggia sugli abbaini, Guglielmo Scuotilancia, il vento di febbraio, Tori Amos, i dolci di carnevale, Il parco Talon, il caffè lungo filtrato, l'Irlanda, Baudelaire, Goldrake, fotoscioppp, i glitter, il ciclo Arturiano, Lush, la lingua Giapponese, Laurell K. Hamilton, giocare di ruolo, i fumetti, scrivere, lo swing, nuotare nei fiumi, i treni, Hogwarts, il Kyr Royal, gli appennini, ancora 5 minuti, Star Trek, tirar mattina, le candele che odorano di candela, creare cose, Spike, i maron glacés, il profumo all'anice stellato, la marmellata di rose, accendere il fuoco...





*A me invece non MI piace*:
La televisione al mattino, I carciofi, il lunedì, la Fallaci, l'emicrania, Fabio e Fiamma, le brioches scadenti, i realisti sempre e comunque, l'aceto, quelli che'giappione, cina, è uguale...', essere presa in giro, la dieta, svegliarsi presto, i telefoni, chi parla al cinema, il limone sul salato, i criticoni, la banalizzazione, il mal di piedi, la neve quando si sporca, i reality sciò, il gelato fatto con "le polverine", guidare in montagna, l'acqua gassata, Bush, la grappa, il traffico, le trasmissioni sportive, l'insonnia, i bagni alla turca, le vespe, i giornali economici, l'odore di sigaretta la mattina, Celentano, i vigili urbani, il naso chiuso, le mezze stagioni, Fabio e Fiamma, le mode lessicali...




[::.. Post on the Spot ..::]
:: Takling about Tolkien
:: Quesiti di Astronomia
:: Analizzando l'ammmore
:: The Iron Pagoda
[::.. Altre storie ..::]
:: La mia HOMEPAGE
:: Storie di Felsina
:: Tanachvil Flickr
:: DevianTANart
:: MySpace
:: Studio Dronio
:: Bascanos
:: Faeryboy
:: Bottomfioc
:: L.K.Hamilton
:: Valerio Evangelisti
:: Neil Gaiman
:: Neil Gaiman 2
:: AMERICAN GODS
:: JK Rowling
:: Bardolatry
:: The Kevin Bacon Game!
:: Hyper Trek
:: TrekPortal
:: Sexylosers
:: FURIAE
:: PotterPuppetPals!
:: Harry Potter Forum
:: TechnoratiProfile
:: Wikiquote

*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
No1984
Blog Aggregator 3.0 - The Filter
My Amazon.com Wish List

*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***

[::..PersoneNellaRete..::]
:: Notturno Felsineo-1
:: A laMesa y a laCama
:: Il cielo sopra Merlino
:: Masayume
:: MondoSecco
:: Vuoleunapellesplendida
:: MazingaAvanti!
:: Byron
:: Risveglio Antropomorto
:: Altromail
:: ZombieGlam
:: Eriadan
:: Monkeyling
:: Dialoghi allucinanti...
:: Brokenmirror
:: SeChAt
:: TLUC
:: HeartShapedKitekat
:: La Locanda
:: Fulmini nell'oscurità
:: Macchianera
:: Macchissenefrega
:: Il cammino del lupo
:: Ctr-alt-canc
:: Citirrì
:: Sestaluna
:: Il blog di Neil Gaiman
:: Giusec&Frienz

[::...Scrivo anche su...::]

Dei o Demoni


*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
::Hai voglia di parlare?::

Chat
Eowyn di provincia cerca Faramir, anche non numenoreano.
Astenersi perditempo e promessi sposi di principesse elfiche in cerca di emozioni.


*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
Licenza Creative Commons
Quest' opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Blogger Bolognesi Uniamoci! ;)
[::..Quel che e' stato..::]
ottobre 2002 novembre 2002 dicembre 2002 gennaio 2003 febbraio 2003 marzo 2003 aprile 2003 maggio 2003 giugno 2003 luglio 2003 agosto 2003 settembre 2003 ottobre 2003 novembre 2003 dicembre 2003 gennaio 2004 febbraio 2004 marzo 2004 aprile 2004 maggio 2004 giugno 2004 luglio 2004 agosto 2004 settembre 2004 ottobre 2004 novembre 2004 dicembre 2004 gennaio 2005 febbraio 2005 marzo 2005 aprile 2005 maggio 2005 giugno 2005 luglio 2005 agosto 2005 settembre 2005 ottobre 2005 novembre 2005 dicembre 2005 gennaio 2006 febbraio 2006 marzo 2006 aprile 2006 maggio 2006 giugno 2006 luglio 2006 settembre 2006 ottobre 2006 novembre 2006 dicembre 2006 gennaio 2007 febbraio 2007 marzo 2007 aprile 2007 maggio 2007 giugno 2007 luglio 2007 agosto 2007 settembre 2007 ottobre 2007 novembre 2007 dicembre 2007 febbraio 2008 marzo 2008 aprile 2008 maggio 2008 giugno 2008 luglio 2008 settembre 2008 ottobre 2008 novembre 2008 dicembre 2008 gennaio 2009 febbraio 2009 marzo 2009 aprile 2009 maggio 2009 luglio 2009 febbraio 2010 aprile 2010 maggio 2010 agosto 2010 settembre 2010 ottobre 2010 novembre 2010 marzo 2011 agosto 2011
** ** *°* ** **

“Quando il fato t’è contrario e mancato ti è il successo... Smetti di far castelli in aria e va a piangere sul...”

CURRENT MOON
moon phases
** ** *°* ** **


::mercoledì, novembre 12, 2003 ::

Brividi leggeri lungo la spina dorsale. Vorrei sentire un odore caldo, vorrei toccare qualcosa di liscio, vorrei ascoltare una voce bassa.
Stanotte mi sento stonata, come appannata, ovattata, sfocata rispetto al mondo là fuori. dovrei scrivere delle cose, ma non ne ho volgia, non riesco proprio e nemmeno ci provo perché so che smetterei dopo pochissime righe e tutto cadrebbe nel limbo delle cose mai finite senza possibilità di salvezza.
Senza possibilità di salvezza...come me?
A volte me lo chiedo.
Forse è destino, semplicemente. Destino di merda ma destino.
Restare qui, tutte le notti della mia vita, a scrivere su una tastiera una specie di grido nemmeno troppo codificato, che si perde senza fare eco.
Sta cominciando a pesare.
Mi sento spaesata in mezzo alle altre persone, estranea e considerata tale.
A volte mi trovo a desiderare così forte che mi viene da piangere.
Desiderare l'amicizia, quella tranquilla, quotidiana, fatta di cose piccole e silenziose, da parte di persone dalle quali ho già ben capito di non potermela aspettare.
A volte vorrei solo che ci fosse qualcuno capace di entrare nella mia vita e non lasciarmi dubbi.
Qualcuno che potesse darmi anche solo un'ora di felicità senza sfumature.
Un'ora.
A volte mi sarebbe bastata un'ora di molte cose, giuro.
Un' ora di quella persona che ho amato e di cui ogni tanto vado a rileggermi le lettere e piango perché lho persa senza nemmeno poter partecipare al gioco.
Un'ora per conoscere quell'altra persona che mi attira da anni e che invece finisce epr ignorarmi totalmente.
Un'ora per sentirmi gratificata, per dire 'ce l'ho fatta'.
Un'ora per sentirmi bella e non quella che tanto nemmeno viene considerata un essere umano, per non parlare dell'essere considerata una donna.
Un'ora a volte mi sarebbe bastata per molte cose. Ma non l'ho avuta.
E se non dovessi averla, mai?
Cosa si può fare? Si possono dire tante cose, ma alla fine quando la solitudine e la rabbia ti mangiano il cuore a morsi non c'è altro da fare che rassegnarsi, smettere di combattere per cose che evidentemente non ti spettano.
Vorrei solo sapere eprché.
Vorrei solo sapere cos'ho io di così sbagliato, di così repulsivo, di così e basta.

A volte mi piacerebbe che qualcuno mi chiamasse, qulacuno in particolare a d ire il vero, così, per parlare, per uscire a bersi una birra e fare due chiacchiere, per niente in particolare...solo così. Ma sono sogni, sono desideri, che per una volta, mi fano essere d'accordo con quella gran cagacazzo di Cenerentola.

Stasera mi sono dovuta fare forza per uscire.
Ogni tanto penso che magari è la volta che epr caso incontro una persona o 'quella eprsona' per strada, al pub, in giro insomma, più o meno incidentalmente, a volte mi sforzo per farlo succedere. Ma non succede.
Resto qui, tra i libri e il computer, tra il letto e la cucina, tra me e me e me e me... E non mi sopporto più.
Prima o poi non ce la farò più.
Ma nessuno ci farà troppo caso credo e forse la facciata resterà salva e continuerò a fingere di stare bene, di non aver volgia di piangere, di non pregare ogni cazzo di notte per quela singola ora di quel che voglio o ho voluto.
Una stronzissima cazzo di ora.





:: Tanachvil alle 01:10 ::pErMaLiNk::
:: Abbiamo vinto 0 Commenti: Usate questo d'ora in poi!!! ::


Questo link resterà qui per un po', per farvi leggere i vecchi commenti, ma d'ora in avanti usate il nuovo link là sopra, grazie!

'^°-.,_,.-°^'^°-.,_ :: :: Double, double, toil and trouble, fire burn and cauldron bubble...:: :: _,.-°^'^°-.,_,.-°^'


This page is powered by 
Blogger. Isn't yours?