NOCTURNE
"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque, e noi pensiamo solo che vogliano dire qualcosa". -Delirio-
:: By the pricking of my thumbs, Something wicked this way comes... :: :: HoMe Luna-link alla mia homepage | *Qualcosa da dichiarare?*|

" Sono fin troppo consapevole del fatto che si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio
e io vivo nel terrore di non essere frainteso." (Oscar Wilde)

QUELO

"Le c0se n0n SeRve chE SiaNo aCcaDutE pEr eSsere vEre.
I RaCconti e i SognI son0 le vErità omBrA che durEraNno quanDo i seMplIci fAtTi sAraNno p0lVere e cEneri, e DimentIcati."
(Sogno, in Terre del Sogno)


Questo è un blog decappizzato
*A me MI piace*:
Il rosso intenso, gli orsi, cucinare, la corte Unseelie, la cancelleria, il verso dei corvi alla mattina, ma pensandoci bene i Corvi in tutto, la radio, cantare, le Storie, la neve fitta fitta, il sushi, la pioggia sugli abbaini, Guglielmo Scuotilancia, il vento di febbraio, Tori Amos, i dolci di carnevale, Il parco Talon, il caffè lungo filtrato, l'Irlanda, Baudelaire, Goldrake, fotoscioppp, i glitter, il ciclo Arturiano, Lush, la lingua Giapponese, Laurell K. Hamilton, giocare di ruolo, i fumetti, scrivere, lo swing, nuotare nei fiumi, i treni, Hogwarts, il Kyr Royal, gli appennini, ancora 5 minuti, Star Trek, tirar mattina, le candele che odorano di candela, creare cose, Spike, i maron glacés, il profumo all'anice stellato, la marmellata di rose, accendere il fuoco...





*A me invece non MI piace*:
La televisione al mattino, I carciofi, il lunedì, la Fallaci, l'emicrania, Fabio e Fiamma, le brioches scadenti, i realisti sempre e comunque, l'aceto, quelli che'giappione, cina, è uguale...', essere presa in giro, la dieta, svegliarsi presto, i telefoni, chi parla al cinema, il limone sul salato, i criticoni, la banalizzazione, il mal di piedi, la neve quando si sporca, i reality sciò, il gelato fatto con "le polverine", guidare in montagna, l'acqua gassata, Bush, la grappa, il traffico, le trasmissioni sportive, l'insonnia, i bagni alla turca, le vespe, i giornali economici, l'odore di sigaretta la mattina, Celentano, i vigili urbani, il naso chiuso, le mezze stagioni, Fabio e Fiamma, le mode lessicali...




[::.. Post on the Spot ..::]
:: Takling about Tolkien
:: Quesiti di Astronomia
:: Analizzando l'ammmore
:: The Iron Pagoda
[::.. Altre storie ..::]
:: La mia HOMEPAGE
:: Storie di Felsina
:: Tanachvil Flickr
:: DevianTANart
:: MySpace
:: Studio Dronio
:: Bascanos
:: Faeryboy
:: Bottomfioc
:: L.K.Hamilton
:: Valerio Evangelisti
:: Neil Gaiman
:: Neil Gaiman 2
:: AMERICAN GODS
:: JK Rowling
:: Bardolatry
:: The Kevin Bacon Game!
:: Hyper Trek
:: TrekPortal
:: Sexylosers
:: FURIAE
:: PotterPuppetPals!
:: Harry Potter Forum
:: TechnoratiProfile
:: Wikiquote

*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
No1984
Blog Aggregator 3.0 - The Filter
My Amazon.com Wish List

*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***

[::..PersoneNellaRete..::]
:: Notturno Felsineo-1
:: A laMesa y a laCama
:: Il cielo sopra Merlino
:: Masayume
:: MondoSecco
:: Vuoleunapellesplendida
:: MazingaAvanti!
:: Byron
:: Risveglio Antropomorto
:: Altromail
:: ZombieGlam
:: Eriadan
:: Monkeyling
:: Dialoghi allucinanti...
:: Brokenmirror
:: SeChAt
:: TLUC
:: HeartShapedKitekat
:: La Locanda
:: Fulmini nell'oscurità
:: Macchianera
:: Macchissenefrega
:: Il cammino del lupo
:: Ctr-alt-canc
:: Citirrì
:: Sestaluna
:: Il blog di Neil Gaiman
:: Giusec&Frienz

[::...Scrivo anche su...::]

Dei o Demoni


*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
::Hai voglia di parlare?::

Chat
Eowyn di provincia cerca Faramir, anche non numenoreano.
Astenersi perditempo e promessi sposi di principesse elfiche in cerca di emozioni.


*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
Licenza Creative Commons
Quest' opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Blogger Bolognesi Uniamoci! ;)
[::..Quel che e' stato..::]
ottobre 2002 novembre 2002 dicembre 2002 gennaio 2003 febbraio 2003 marzo 2003 aprile 2003 maggio 2003 giugno 2003 luglio 2003 agosto 2003 settembre 2003 ottobre 2003 novembre 2003 dicembre 2003 gennaio 2004 febbraio 2004 marzo 2004 aprile 2004 maggio 2004 giugno 2004 luglio 2004 agosto 2004 settembre 2004 ottobre 2004 novembre 2004 dicembre 2004 gennaio 2005 febbraio 2005 marzo 2005 aprile 2005 maggio 2005 giugno 2005 luglio 2005 agosto 2005 settembre 2005 ottobre 2005 novembre 2005 dicembre 2005 gennaio 2006 febbraio 2006 marzo 2006 aprile 2006 maggio 2006 giugno 2006 luglio 2006 settembre 2006 ottobre 2006 novembre 2006 dicembre 2006 gennaio 2007 febbraio 2007 marzo 2007 aprile 2007 maggio 2007 giugno 2007 luglio 2007 agosto 2007 settembre 2007 ottobre 2007 novembre 2007 dicembre 2007 febbraio 2008 marzo 2008 aprile 2008 maggio 2008 giugno 2008 luglio 2008 settembre 2008 ottobre 2008 novembre 2008 dicembre 2008 gennaio 2009 febbraio 2009 marzo 2009 aprile 2009 maggio 2009 luglio 2009 febbraio 2010 aprile 2010 maggio 2010 agosto 2010 settembre 2010 ottobre 2010 novembre 2010 marzo 2011 agosto 2011
** ** *°* ** **

“Quando il fato t’è contrario e mancato ti è il successo... Smetti di far castelli in aria e va a piangere sul...”

CURRENT MOON
moon phases
** ** *°* ** **


::giovedì, dicembre 23, 2004 ::

E così ci siamo.
Domani si comincia in mattinata a preparare tutto per la sera. Il cenone della vigilia, una delle poche tradizioni di famiglia che abbiamo mantenuto, una delle poche a cui tenga davvero. C'è questa, poi c'è la battaglia delle uova a pasqua e...E non me ne vengono in mente altre al momento.
Domattina si va dal pescivendolo a ritirare il capitone e poi si torna verso casa dove mia madre starà facendo salire lo sclerometro alle stelle, impegnata in preparativi insensati e frenetici...
E alla fine, quando sarà notte inoltrata, quando gli zii e i cugini se ne saranno andati, si farà una cernita della carta da pacchi recuperabile e il resto si metterà via, verso il cassonetto o il camino. si commenteranno i regali e si prenderà la via del letto, con quella sensazione sgradevole che un altro anno se ne è andato, un altro natale, un'altra volta. So soltanto che l'odore del capitone che cuoce con l'alloro in forno è una delle poche cose che riescono a mettermi di umore un po' milgiore del solito e spero che il miracolo riesca anche quest'anno, anche se è più difficile del solito.
Fa freddissimo, io non ho giacche adatte, ma supplisco con un paio di maglioni in più...
Stasera ero combattuta tra la voglia di andare al cinema e la pesaculaggine. Credo che ormai si possa dire che la pesaculaggine vince di due lunghezze, dato che mi sta prendendo la volgia di raggomitolarmi sotto le coperte e nient'altro.

Ho addosso un disagio che credo sia palpabile. si dice che le persone con tendenze depressive soffrano particolarmente il periodo delle feste.Inevitabilmente è vero, ma anche no... Cioè, credo semplicemente che ce ne si accorga di più. Tutti si buttano sull'allegria e sugli auguri e noi ci sentiamo tremendamente inadeguati e indesiderati. si vorrebbe solo sentirsi parte di qualche cosa, senza sentirsi chiedere troppo in cambio, capire che qualcuno là fuori sa come ci sentiamo e magari fa un qualcosa, un piccolissimo qualcos per farci capire che lo sa, che è lì, che appena capirà come fare ci aiuterà.
ci si accorge di più di quanto diventa irritante sentire le cazzate buoniste televisive, le pubblicità ipersorridenti, si diventa cinici pr contrasto ed è molto più facile che le lacrime vengano fuori. Ma appena lo fanno le si ricaccia indietro, che, porcaputtana, non si può aderire così orribilmente a questo cliché della depressione natalizia, cazzo! E allora va anche peggio... Ci si sente in colpa perché non si vorrebbe/dovrebbe star così male, perhcé magari ci sono anche dei motivi per cercare di sorridere, ma la rabbia che hai dentro è troppo più forte del resto. E non sono nemmeno i motivi reali quelli che contano, che altrimenti non saremmo malati. E' molto triste pensare di dover ricorrere alla chimica per spiegare al tuo corpo che deve smetterla di bloccare ogni possibile molecola che faccia sentir meglio. Ma è così. E' un circolo vizioso dal quale purtroppo si esce con molta fatica.
Credo fermamente che si possa uscire da tutto questo. Credo nella volontà degli esseri umani. Credo poco nella mia, ma sto cercando di recuperare stima.
Sento molto la mancanza di qualcuno con cui dividere le cose di tutti i giorni, qualcuno che possa darmi in proporzione di quanto avevo da dare io. Solo che non so se sono più in grado di dare qualche cosa io... Temo che con tutto quello che è passato, sia andata un po' a puttane la mia capacità di lasciarmi prendere. Che ogni volta che qualcos mi ha preso, non dovevo, non potevo, non era il caso, non era giusto, non era consentito, eccetera eccetera. Così alla fine non sonon più capace e questo è un altro problemino.
Dagli ultimi esami risulta che sono di nuovo pericolosamente anemica e che alcuni dei miei disturbi vari sono causati da quello. Da domani comincio una cura che dovrebbe, spero, aiutarmi, in qualche mese, a recuperare parzialmente un po' di salute. Ma a quanto dice il mio insopportabile e stronzissimo medico di famiglia non è che si possa poi fare molto di più che metterci una pezza, perhcé il mio corpo pare ostinarsi a non metabolizzare alcune sostanze.
Merda... Sono veramente un catorcio!

Il giorno di natale dovrò sorbirmi le prediche affettuose di mia nonna...
Lei mi guarda e scuote la testa, mi dice "Ma perhcé non mi porti anche a tu a conoscere il tuo moroso?"
E io che le dico che non è per cattiveria, è che non ce l'ho. Lei non ci crede, poi le dico che non c'è molto da credere o meno, ma che proprio non ce l'ho e a quel punto mi afferra per le spalle e mi dice "Ti devi accontentare! Accontentati! Ti devi sposare! Sei mica più anto giovane! Accontentati e sposati!"
E a quel punto in genere ho voglia di mettermi a urlare o di andare a buttarmi sotto una macchina. Normalmente trovo una scusa per andarmene a casa. Dopodomani invece dovrò restare lì. Spero solo che i miei cugini facciano abbastanza casino da creare diversivi. Solo che ormai sono cresciutelli e non fanno più quel bel casino insostenibile che distraeva da qualsiasi altra cosa...
Male che vada tenterò di accusare un'indigestione e scapperò in bagno. Oppure ... Oppure non lo so.
Ah-haaa! Venghino venghino siore e siori! A vedere il caso umano della famiglia! Zitella, disoccupata e nemmeno fa l'università! Ha buttato nel cesso gli ultimi dieci anni a studiare teatro e adesso si trova con un bel cazzo di niente in mano! E in più è ridotta uno schifo, malata di mente e potete vederla per soli dieci centesimi di bilgietto! Venghino siori! Venghino!


Approfitto dello spazio blogghesco per una comunicazione di servizio: se non rispondo a sms di auguri e ad altri di altro genere, non è perhcé sono stronza... E' che ho il telefono scarico. Non lo caricherò prima di un bel po', temo, quindi non vogliatemene, am non posso farci granché.Sorry!
Nel frattempo auguri, figli maschi e tutto il resto.Divertitevi, mangiate e cercate di arrivare al 25 sera senza esplodere.
Il mio invito, come ogni anno, è per l'Alka Seltzer party: decompression!
Adios.


:: Tanachvil alle 20:57 ::pErMaLiNk::
:: Abbiamo vinto 0 Commenti: Usate questo d'ora in poi!!! ::


Questo link resterà qui per un po', per farvi leggere i vecchi commenti, ma d'ora in avanti usate il nuovo link là sopra, grazie!

'^°-.,_,.-°^'^°-.,_ :: :: Double, double, toil and trouble, fire burn and cauldron bubble...:: :: _,.-°^'^°-.,_,.-°^'


This page is powered by 
Blogger. Isn't yours?