NOCTURNE
"Quando dici molte parole, non sempre significano qualcosa, o forse non significano nulla comunque, e noi pensiamo solo che vogliano dire qualcosa". -Delirio-
:: By the pricking of my thumbs, Something wicked this way comes... :: :: HoMe Luna-link alla mia homepage | *Qualcosa da dichiarare?*|

" Sono fin troppo consapevole del fatto che si vive in un'epoca in cui solo gli ottusi sono presi sul serio
e io vivo nel terrore di non essere frainteso." (Oscar Wilde)

QUELO

"Le c0se n0n SeRve chE SiaNo aCcaDutE pEr eSsere vEre.
I RaCconti e i SognI son0 le vErità omBrA che durEraNno quanDo i seMplIci fAtTi sAraNno p0lVere e cEneri, e DimentIcati."
(Sogno, in Terre del Sogno)


Questo è un blog decappizzato
*A me MI piace*:
Il rosso intenso, gli orsi, cucinare, la corte Unseelie, la cancelleria, il verso dei corvi alla mattina, ma pensandoci bene i Corvi in tutto, la radio, cantare, le Storie, la neve fitta fitta, il sushi, la pioggia sugli abbaini, Guglielmo Scuotilancia, il vento di febbraio, Tori Amos, i dolci di carnevale, Il parco Talon, il caffè lungo filtrato, l'Irlanda, Baudelaire, Goldrake, fotoscioppp, i glitter, il ciclo Arturiano, Lush, la lingua Giapponese, Laurell K. Hamilton, giocare di ruolo, i fumetti, scrivere, lo swing, nuotare nei fiumi, i treni, Hogwarts, il Kyr Royal, gli appennini, ancora 5 minuti, Star Trek, tirar mattina, le candele che odorano di candela, creare cose, Spike, i maron glacés, il profumo all'anice stellato, la marmellata di rose, accendere il fuoco...





*A me invece non MI piace*:
La televisione al mattino, I carciofi, il lunedì, la Fallaci, l'emicrania, Fabio e Fiamma, le brioches scadenti, i realisti sempre e comunque, l'aceto, quelli che'giappione, cina, è uguale...', essere presa in giro, la dieta, svegliarsi presto, i telefoni, chi parla al cinema, il limone sul salato, i criticoni, la banalizzazione, il mal di piedi, la neve quando si sporca, i reality sciò, il gelato fatto con "le polverine", guidare in montagna, l'acqua gassata, Bush, la grappa, il traffico, le trasmissioni sportive, l'insonnia, i bagni alla turca, le vespe, i giornali economici, l'odore di sigaretta la mattina, Celentano, i vigili urbani, il naso chiuso, le mezze stagioni, Fabio e Fiamma, le mode lessicali...




[::.. Post on the Spot ..::]
:: Takling about Tolkien
:: Quesiti di Astronomia
:: Analizzando l'ammmore
:: The Iron Pagoda
[::.. Altre storie ..::]
:: La mia HOMEPAGE
:: Storie di Felsina
:: Tanachvil Flickr
:: DevianTANart
:: MySpace
:: Studio Dronio
:: Bascanos
:: Faeryboy
:: Bottomfioc
:: L.K.Hamilton
:: Valerio Evangelisti
:: Neil Gaiman
:: Neil Gaiman 2
:: AMERICAN GODS
:: JK Rowling
:: Bardolatry
:: The Kevin Bacon Game!
:: Hyper Trek
:: TrekPortal
:: Sexylosers
:: FURIAE
:: PotterPuppetPals!
:: Harry Potter Forum
:: TechnoratiProfile
:: Wikiquote

*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
No1984
Blog Aggregator 3.0 - The Filter
My Amazon.com Wish List

*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***

[::..PersoneNellaRete..::]
:: Notturno Felsineo-1
:: A laMesa y a laCama
:: Il cielo sopra Merlino
:: Masayume
:: MondoSecco
:: Vuoleunapellesplendida
:: MazingaAvanti!
:: Byron
:: Risveglio Antropomorto
:: Altromail
:: ZombieGlam
:: Eriadan
:: Monkeyling
:: Dialoghi allucinanti...
:: Brokenmirror
:: SeChAt
:: TLUC
:: HeartShapedKitekat
:: La Locanda
:: Fulmini nell'oscurità
:: Macchianera
:: Macchissenefrega
:: Il cammino del lupo
:: Ctr-alt-canc
:: Citirrì
:: Sestaluna
:: Il blog di Neil Gaiman
:: Giusec&Frienz

[::...Scrivo anche su...::]

Dei o Demoni


*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
::Hai voglia di parlare?::

Chat
Eowyn di provincia cerca Faramir, anche non numenoreano.
Astenersi perditempo e promessi sposi di principesse elfiche in cerca di emozioni.


*** *** *** *** *** *** *** *** *** *** *** ***
Licenza Creative Commons
Quest' opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons.
Blogger Bolognesi Uniamoci! ;)
[::..Quel che e' stato..::]
ottobre 2002 novembre 2002 dicembre 2002 gennaio 2003 febbraio 2003 marzo 2003 aprile 2003 maggio 2003 giugno 2003 luglio 2003 agosto 2003 settembre 2003 ottobre 2003 novembre 2003 dicembre 2003 gennaio 2004 febbraio 2004 marzo 2004 aprile 2004 maggio 2004 giugno 2004 luglio 2004 agosto 2004 settembre 2004 ottobre 2004 novembre 2004 dicembre 2004 gennaio 2005 febbraio 2005 marzo 2005 aprile 2005 maggio 2005 giugno 2005 luglio 2005 agosto 2005 settembre 2005 ottobre 2005 novembre 2005 dicembre 2005 gennaio 2006 febbraio 2006 marzo 2006 aprile 2006 maggio 2006 giugno 2006 luglio 2006 settembre 2006 ottobre 2006 novembre 2006 dicembre 2006 gennaio 2007 febbraio 2007 marzo 2007 aprile 2007 maggio 2007 giugno 2007 luglio 2007 agosto 2007 settembre 2007 ottobre 2007 novembre 2007 dicembre 2007 febbraio 2008 marzo 2008 aprile 2008 maggio 2008 giugno 2008 luglio 2008 settembre 2008 ottobre 2008 novembre 2008 dicembre 2008 gennaio 2009 febbraio 2009 marzo 2009 aprile 2009 maggio 2009 luglio 2009 febbraio 2010 aprile 2010 maggio 2010 agosto 2010 settembre 2010 ottobre 2010 novembre 2010 marzo 2011 agosto 2011
** ** *°* ** **

“Quando il fato t’è contrario e mancato ti è il successo... Smetti di far castelli in aria e va a piangere sul...”

CURRENT MOON
moon phases
** ** *°* ** **


::sabato, febbraio 16, 2008 ::

Laicità. Sì sì, ho proprio detto laicità.

L'ora è tarda e io sono, come ormai di consueto, sveglia e più o meno reattiva.
Capita che in questi giorni io mi sia sovente di molto, ma di molto incazzata con... ecco, con chi non lo so bene nemmeno io. Perchè sarebbe facile dirigere la mia incazzatura sulla CEI, sul Papa, sul Vaticano e su tutta l'allegra brigata. Sì, ok, se ne beccano una bella parte, ma a dire il vero il resto, una fetta bella grande, va a noi. Noi in quanto gente senziente e con diritto di parola che vive in questo paese.

Tre casi nell'ultimo periodo hanno portato alla ribalta la questione dell'intromettersi della Chiesa in cose che dovrebbero riguardarla il giusto, tre casi diversi, ma emblematici, che tutti conoscete e che non perderò tempo a rievocare nei dettagli: la prevista e cancellata vista di Ratzinger a La Sapienza, il bacchettamento del film con Nanni Moretti e il caso ben più grave dell'aborto di Napoli.

Come accade spesso in questo paese, la Chiesa parla (e dico la Chiesa per prendere dentro un po' tutto, non venitemi a fare le pulci, pleeez) e l'Italia obbedisce.
Tutti stanno ad ascoltare, annuiscono, si pentono, chiedono scusa, aprono dibattiti.
Il vero problema non è che questi signori dicano la loro, assolutamente, ne hanno diritto e tirano l'acqua al loro mulino.
Il vero problema è che gli si dia ascolto in termini istituzionali. Il vero problema è che ciò che discende dall'alto delle loro bocche non possa essere contestato, il vero problema è che lo Stato li stia ad ascoltare in questo modo.

Per un caso ridicolo come quello realtivo alla scena di sesso di Caos Calmo, un altro ai limiti dell'assurdo come quello dell'università romana, ce n'è uno tremendo come quello di Napoli.
Perché è tremendo che una donna già provata dalla tragedia di perdere un figlio a causa di una serie di malformazioni genetiche che rendevano altamente consigliato l'aborto terapeutico debba vedersi fermare e traumatizzare appena uscita dalla sala operatoria.
E perché? Perché qualche sepolcro imbiancato anonimo aveva chiamato la polizia, accusandola di feticidio!
Mi fermo, mi fermo perché chi mi legge sa come la penso su questi argomenti, perché chi legge questo blog da un po' sa quanto io possa diventare verbalmente violenta e perdere la capacità di argomentare quando si toccano certe questioni.
Questa volta non voglio insultare, non voglio urlare e non voglio lasciarmi trasportare. Voglio solo che si rifletta sul fatto che certe cose in Italia succedono ormai troppo spesso, sul fatto che questo paese è cambiato tanto e in modo inquietante e sul fatto che è ora di smettere di scuotere la testa e basta.
Bisogna farsi sentire, bisogna cercare di far sentire che c'è ancora una parte di paese che non ci sta, se è così.
Altrimenti è persa a tavolino.
Per finire con un po' di leggerezza, vi lascio il banner che trovate in chiusura...
Ah, visto che qui non si batte chiodo, posso provare con l'appello sociale e politico? Aiutatemi a sostenere questa lodevole iniziativa, su! Astenersi perditempo, telefonare ore pasti.










:: Tanachvil alle 02:23 ::pErMaLiNk::
:: Abbiamo vinto 1 Commenti: Usate questo d'ora in poi!!! ::


Questo link resterà qui per un po', per farvi leggere i vecchi commenti, ma d'ora in avanti usate il nuovo link là sopra, grazie!

'^°-.,_,.-°^'^°-.,_ :: :: Double, double, toil and trouble, fire burn and cauldron bubble...:: :: _,.-°^'^°-.,_,.-°^'


This page is powered by 
Blogger. Isn't yours?